Un’inchiesta di Le Monde accusa Assad di usare armi chimiche contro i ribelli [UPDATE]

Un’inchiesta di Le Monde accusa Assad di usare armi chimiche contro i ribelli [UPDATE]

Aggiornamento: l’UE ha tolto l’embargo sulle armi ai ribelli. Dal primo agosto i paesi dell'Unione potranno decidere autonomamente se inviare armi in Siria.

«Un attacco chimico a Jobar non assomiglia a niente. A niente di spettacolare. A niente, soprattutto, di cui ci si può accorgere». È così che inizia il reportage di Jean-Philippe Rémy e Laurent Van der Stockt per Le Monde in Siria: un articolouna galleria fotografica e un video, qui sotto.


Guerre chimique à Damas di lemondefr

Il reportage di Rémy e Van der Stockt accusa e prova che Assad ha usato armi chimiche nel quartiere di Jobar, a Damasco, contro i ribelli. Armi vietate che il regime siriano ha sempre negato di usare, ma nel corso degli ultimi attacchi Laurent Van der Stockt ha avuto problemi respiratori e alla vista per alcuni giorni. Secondo il racconto dei due giornalisti il primo attacco con sostanze tossiche è avvenuto l'11 aprile, quando i militari dell'esercito siriano hanno lanciato contro i ribelli taniche piene di gas tossico.

Nell'editoriale di oggi - La guerra in Siria ha raggiunto un nuovo livello. È diventata una guerra chimica - il quotidiano francese scrive: «I gas tossici che causano la morte per soffocamento vengono utilizzati dalle forze del regime siriano contro i ribelli e la popolazione civile. Questa è la nuova tattica militare di un regime pronto a tutto».

Nel frattempo i ministri degli Esteri dell'UE si sono incontrati oggi pomeriggio per decidere una nuova serie di sanzioni contro Bashar al-Assad. Emma Bonino ha chiesto di revocare l’embargo sulle armi destinate ai ribelli che scadrà il 31 maggio, ma la linea del nostro ministro non è ancora condivisa da molti paesi membri.

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector