La storia di Berlusconi citato in una causa di divorzio

La storia di Berlusconi citato in una causa di divorzio

La giornalista di Repubblica Conchita Sannino, racconta sulle pagine del quotidiano di via Cristoforo Colombo una vicenda tanto surreale quanto particolare. Antonia Ruggiero è una 35enne consigliere regionale PdL in Campania che si sta separando dal marito, Gianni Porcelli, giornalista Rai. Secondo quanto depositato agli atti dall’avvocato di Porcelli, la donna avrebbe avuto una relazione con Silvio Berlusconi il quale le avrebbe concesso, tramite il suo ragioniere Giuseppe Spinelli, un prestito di un milione e 250 mila euro per l’acquisto di una casa ad Avellino. Gli avvocati dell'accusa hanno citato come testimone l'ex presidente del Consiglio, e chiedono inoltre l’affidamento esclusivo dell'unico figlio della coppia ormai “psicologicamente più forte e stabile” e di “diverso esempio e sostegno”.

L’udienza non è pubblica, ma le voci trapelano nel piccolo tribunale di provincia. E se non fosse per il nome di Berlusconi lanciato da un lato all’altro dell’aula, sembrerebbe – più che l’archetipo di “Un giorno in Pretura” di Steno – un incipit da cinepanettone anni Duemila. È in questa soap che ormai coinvolge l’ex premier citato come teste e terzo incomodo in una causa di separazione, e poi consiglieri regionali, amici influenti, badanti filippine e imprenditori locali, che i legali incrociano le lame.

Attacca subito l’avvocato di lei, l’ex moglie presunta fedifraga Antonia Ruggiero, 35 anni, già assessore provinciale in Irpinia e oggi consigliere regionale Pdl per diktat del Cavaliere. “Chi è stato? Lo voglio sapere. È stato lei collega, un cancelliere, un impiegato o chi altri a passare le carte che citano il presidente Silvio Berlusconi come presunto amante della mia assistita? – si scalda l’anziano legale – Sono carte che fanno sciacallaggio vergognoso di amicizie e presunti tradimenti. Lo sa che ride tutta la città? Voglio sapere chi dovremo querelare”.

(continua a leggere sul sito di Repubblica)

About the Author

Gli amministratori di OpenWorld

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector