Il candidato a sindaco di Mosca Aleksej Navalnyj ha accusato il Cremlino di aver falsificato i risultati elettorali per evitare i ballottaggi

Il candidato a sindaco di Mosca Aleksej Navalnyj ha accusato il Cremlino di aver falsificato i risultati elettorali per evitare i ballottaggi

Il blogger e oppositore di Putin, Aleksej Navalnyj, sconfitto alle comunali di Mosca dal sindaco uscente Sergei Sobjanin, ha accusato il Cremlino di aver falsificato i risultati per evitare i ballottaggi. I dati quasi definitivi dicono che Sobjanin ha ottenuto il 51,15% contro il 27,37% di Navalnyj. Al voto sono andati solo il 33% dei moscoviti

free vector