Ci sta pensando

Ok. Ci ha pensato a lungo. Ha deciso di lasciare il Pd. Ha scritto un libro. Dice che va con Casini e, magari, anche con Fini, se ci sta. Dice che prende il 14%, con la sola imposizione del messaggio di nuovo conio. E, allora, ho pensato: adesso lo dice. Perché Rutelli non è come Mantini, eletto nel Pd, nelle nostre liste bloccate, e passato poi all'Udc. Senza dire nulla. No, Rutelli ora dice che lascia libero il posto in Parlamento. Lui è un signore. E poi ha già il 14% da un'altra parte. Dai, adesso lo dice che non fa più il parlamentare del Pd. Anzi, che non fa proprio più il parlamentare. Ancora un momento e lo dice. Sicuro.

[Via Civati]

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector