Egitto, i Fratelli Musulmani al 40%

Egitto, i Fratelli Musulmani al 40%

Scrutinati il 90% dei seggi: Libertà e Giustizia dei Fratelli Musulmani sarebbero il primo partito d'Egitto addirittura col 40% (erano dati al 30-32%). Al secondo posto - a sorpresa - i fondamentalisti islamici salafiti di al-Nour, al terzo il partito laico di Blocco Egiziano.
[ad#edreams-15dic]
Il partito dei Fratelli Musulmani, Libertà e Giustizia, secondo il live di Ahram Online hanno la maggioranza al Cairo, a Luxor, a Port Said e nella zona del canale di Suez. Si parla addirittura del 40 per cento dei voti finora scrutinati, molto superiore alla percentuale stimata alla vigilia che si attestava attorno al 30-32 per cento dei consensi.

A sorpresa al secondo posto ci sarebbe al-Nour, il partito dei salafiti, ala politica del fondamentalismo islamico in gran parte del mondo. Mentre al terzo ci sono i laici di Blocco Egiziano.

I sondaggisti ritengono comunque le stime esagerate perché in molti seggi settimana prossima si terranno i ballottaggi. Va comunque considerato che quelle di oggi sono solo la prima parte delle elezioni egiziane: infatti la fine del voto è stimata per la metà di gennaio.

Secondo quanto riporta Al Jazeera, in alcune aree del paese, compresa la zona della capitale, ci sono stati dei ritardi negli scrutini attestando il conteggio dei voti definitivi a circa il 90% dei seggi.

I risultati definitivi di questa prima fase saranno resi noti domani anziché oggi per gli imprevisti ritardi negli scrutini.
[ad#audi-a1]

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector