Esposito da Napoli

Esposito da Napoli

Il giudice Antonio Esposito - presidente della Sezione feriale della Cassazione che ha condannato Silvio Berlusconi a quattro anni di carcere per frode fiscale al processo Mediaset - ha accusato Il Mattino di aver manipolato la sua intervista con delle frasi mai dette: «Il testo dell'intervista da pubblicare, inviatomi dal giornalista del "Mattino", dopo il colloquio telefonico, è stato manipolato».

La frase manipolata sarebbe questa:

«Noi potremmo dire: tu venivi portato a conoscenza dei quel che succedeva. Non è che tu non potevi non sapere perché eri il capo. Teoricamente, il capo potrebbe non sapere. No, tu venivi portato a conoscenza di quello che succedeva. Tu non potevi non sapere, perché Tizio, Caio e Sempronio hanno detto che te lo hanno riferito. È un po’ diverso dal “non poteva non sapere”»

Esposito dice invece che non l'ha mai pronunciata:

Nella registrazione dell’intervista non vi è né vi può essere il sia pur minimo accenno a tali espressioni perché mai da me pronunciate. Esse appartengono esclusivamente al giornalista che, virgolettandole, me le ha falsamente attribuite.

Dato che esiste un audio dell'intervista in cui il giudice dice esattamente quella frase - e aldilà dell'infelice uscita di Esposito prima ancora che vengano rese pubbliche le motivazioni della sentenza - fa specie sentire un giudice di Cassazione accusare un giornale di aver manipolato un'intervista senza neppure uno straccio di prova a favore, mentre il giornale ha addirittura l'audio che conferma esattamente le domande e le risposte dette al telefono. Esposito, che è un giudice, ha accusato Il Mattino di calunnie - che è un reato - ma il reato non esiste. E adesso come la mettiamo?

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector