The choice

The choice


The choice è il nuovo spot di Barack Obama in vista delle presidenziali di novembre. A differenza degli altri girati finora, The choice parla direttamente agli americani con il volto e la voce del presidente scuotendo gli elettori sui due diversi approcci alla politica: quella ricca e sperperosa di Mitt Romney; quella sociale e popolare di Barack Obama. Due punti di vista differenti che finalmente puntano a ciò che conta per chi dovrà abitare la Casa Bianca nei prossimi quattro anni.

Mitt Romney, con i soldi dei Super-Pac e dei grossi finanziatori ultra-conservatori del Tea Party, sta vincendo la sua personale battaglia contro le politiche sociali del presidente - riforma sanitaria e di Wall Street in primis - ma con molte ombre e parecchi scheletri nell'armadio (Bain Capital soprattutto). Obama cerca disperatamente di aggrapparsi alle (poche) buone cose che finora ha fatto ma senza mai sottomettersi all'avversario, senza cedere di un millimetro dalla sua linea politica perseverando - sfiancandosi e sfiancando Romney - sul dibattito politico anziché sulla mera presa di posizione contro questa o quell'azione dell'avversario.

Forse è giunto il momento in cui la campagna elettorale per il 1600 di Pennsylvania Avenue diventa politica vera lasciando da parte - finalmente - il gossip.

Lo spot verrà trasmesso in New Hampshire, Nevada, Ohio, Pennsylvania, Colorado, Florida, Iowa, North Carolina e Virginia: tutti Stati in bilico.


Bio autore

Si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
free vector