I film di questa settimana al cinema

I film di questa settimana al cinema

Tra sacro e profano sono sette le nuove pellicole in uscita questa settimana

Manca pochissimo alla Santa Pasqua e anche il cinema si adegua. Spirito ed Istituzione religiosa, però, restano divisi. Se con "Mea maxima culpa" vengono scoperchiati i temi scabrosi che hanno concorso alle dimissioni di papa Joseph Ratzinger,  in "L'amore inatteso" un uomo ateo e anticonformista ritrova la fede in Dio. Più tradizionale "Su Re" che ripercorre  i momenti salienti della passione di Cristo attraverso il ricordo delle persone che hanno assistito al suo martirio. La famiglia è protagonista in ben due film di generi differenti: La commedia d'animazione "I Croods" e l'horror movie "La madre". Decisamente esuberanti le due principali commedie di questa settimana: "Benvenuto Presidente" e "Gli amanti passeggeri".

Mea maxima culpa - Silenzio nella casa di Dio
Contemporaneamente alla nomina di papa Francesco I, che ha scelto il proprio nome con proposito si umiltà, comunione con dio e profonda rottura con il passato, arriva nelle sale cinematografiche "Mea maxima culpa", un film deciso a far luce sugli scandalosi casi di pedofilia di cui si sono macchiati alcuni menbri della Chiesa, crimini difficili da rivelare, persino d'accettare. Dal 2006 ad oggi Joseph Ratzinger non ha fatto altro che negare, minimizzare e censurare. Il film si concentra sul caso occultato di padre Murphy,  accusato di aver molestato almeno 200 bambini sordi, in una scuola del Wisconsin.

I Croods
La famiglia preistorica protagonista del nuovo film d'animazione di Kirk De Micco e Chris Sanders: I Croods è protagonista di una divertente avventura preistorica: Saranno costretti a fuggire dai pericoli che minacciano il loro mondo per andare alla scoperta di ciò che l'adolescente curiosa ed intraprendente Hip chiama: "Il mondo del domani".

La madre (Mama)
Come possano esser sopravvissute nel bosco due bambine di otto e cinque anni, adattandosi fino a trasformarsi in delle selvagge? Sopravvissute al tentativo da parte del padre di ucciderle, vengono ritrovate da una squadra di soccorso promossa dallo zio che le aiuterà a ricostruire i fatti e riprendersi dal trauma. Nella clinica psichiatrica in cui si prendono cura di loro emerge l'ombra di un'entità spettrale che loro chiamano "mamma".

Gli amanti passeggeri
Pedro Almodovar  torna parlare dei due temi principali dell' esistenza umana: il sesso e la morte attraverso l'esilarante metafora di un'emergenza ad alta quota. La vicenda è ambientata sull'aereo di linea Península 2549 , in avaria a seguito di un guasto tecnico. Per esorcizzare il pericolo il personale di bordo distrarrà i passeggeri con metodi "decisamente alternativi" al protocollo.

Benvenuto presidente
Peppino, all'anagrafe Giuseppe Garibaldi (Claudio Bisio) vive in un piccolo paesino di montagna, conduce una vita semplice da inguaribile ottimista. Viene eletto per errore presidente della Repubblica Italiana e strappato alla sua vita tranquilla. Si trova a ricoprire un ruolo per il quale sa di essere evidentemente inadeguato, ma il suo buonsenso e i suoi gesti istintivi risultano incredibilmente efficaci.

Su Re
Il film racconta la passione di Cristo attraverso la memoria di Maria piangente sul corpo del figlio e degli altri protagonisti che hanno seguito Gesù fino a vederlo spirare. Nel film sono inconfondibili i paesaggi aspri della Sardegna insieme ai costumi tipici locali e gli altri simboli della tradizione pasquale.

L'amore inatteso
Brillante commedia su una Parigi bene che riflette su se stessa. Il protagonista è Antoine, un brillante quarantenne con tre miti: Fred Astaire, Mike Jagger e inaspettatamente Gesù. Circondato da intellettuali agnostici  viene spesso commiserato e deriso ma il nuovo percorso intrapreso modificherà le sue relazioni con familiari, amici e persino il difficile rapporto con il fratello Alain.

About the Author

Il cinema, poi io e infine Bianchina

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector