Il governo slovacco potrebbe aver bisogno di calcolatrici tascabili online

Il governo slovacco potrebbe aver bisogno di calcolatrici tascabili online

Il governo slovacco avrebbe bisogno di calcolatrici tascabili online. Questo, almeno, è quello che hanno pensato molti cittadini a Bratislava e dintorni, dopo avere scoperto che la calcolatrice online presente sul sito Internet dell’ufficio finanziario del Paese era imprecisa e faceva errori di calcolo. Il motivo dei calcoli sbagliati, in realtà, non era difficile da individuare: semplicemente, la calcolatrice ipotizzava che gli esercenti e gli imprenditori avessero un reddito da lavoro come dipendenti, e di conseguenza calcolava unicamente metà dell’importo relativo agli acconti sulle tasse a chi possedeva unicamente redditi di impresa.

La calcolatrice online dell’ufficio finanziario della Slovacchia era stata ideata e messa a punto al fine di determinare e individuare gli acconti delle imposte. Insomma, mentre il suo scopo originario era quello di rendere più semplice la vita degli esercenti facilitando la compilazione delle pratiche, in realtà il risultato raggiunto è stato totalmente l’opposto. Non solo gli esercenti coinvolti saranno obbligati a rivolgersi al commercialista (cosa che, se la calcolatrice online avesse funzionato regolarmente, avrebbero potuto non fare), ma addirittura rischiano di pagare cifre superiori rispetto alle somme dovute, tenendo conto delle eventuali sanzioni che potrebbero essere applicate.

Tra l’altro, l’errore può essere rintracciato unicamente prendendo in esame la dichiarazione dei redditi: ciò vuol dire che si può scoprirlo solo a un anno di distanza dalla riscossione degli anticipi errati. La calcolatrice online è stata immediatamente rimossa dal fisco slovacco non appena ci si è accorti degli sbagli: il fisco stesso ha provato a giustificarsi sostenendo che essa avrebbe dovuto avere solo un ruolo indicativo, e che spettava in ogni caso agli imprenditori verificare quanto i calcoli fossero accurati e se fossero presenti degli errori. Il danno, ormai, è fatto, e ai cittadini non resta che aspettare di ricevere eventuali multe o sanzioni.

About the Author

Gli amministratori di OpenWorld

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector