La leggenda degli uomini straordinari

Sono davvero straordinari gli uomini che guidano attualmente il Pd nazionale. Prima si fanno imporre in Puglia la candidatura di Boccia dall'Udc perché Vendola non è loro gradito; il giorno dopo si accodano alla Bonino in Lazio perché Zingaretti logicamente non ci pensa neppure minimamente di perdere capre e cavoli candidandosi alla regione; sono riusciti chissà come a candidare Mercedes Bresso in Piemonte, e solo per la bravura della presidente in carica, salvando la regione più rigogliosa d'Italia dall'attacco del leghista Cota; non sanno ancora quale nome tirar fuori dal cilindro in Umbria e Calabria, però hanno fatto il miracolo in Veneto dicendo di no alla candidatura di Laura Puppato perché allo scherzo fatto dall'Idv con Donadi hanno deciso di rispondere con l'ex assessore di Galan Abtibui De Oikum convinti che basti per battere Zaia.

Meno male che in Friuli si vota nel 2013, perché mi sarei visto spuntare i manifesti con Vittorio Prodi...

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector