Le copertine impossibili

Le copertine impossibili

Tre importanti giornali statunitensi dedicano questa settimana la loro copertina alle primarie repubblicane: un aggressivo Mitt Romney su The New Repubblic, i due gladiatori Romney e Gingrich su Newsweek, e un Obama che se la ride di entrambi su New Yorker.

Brutta situazione in in Florida per Rick Santorum. Il candidato italo-americano ha dovuto lasciare la campagna elettorale di oggi perché la figlia 3enne, gravemente malata di Trisomy 18, è stata nuovamente ricoverata in ospedale.

Parlando invece di sondaggi, l'ultimo di Rasmussen dà addirittura sedici punti di vantaggio a Mitt Romney su Newt Gingrich (44% contro 28%), mentre per Public Policy Polling il distacco è, per così dire, di soli 8 punti. La media dello Stato è di 10,2 punti di differenza per Romney, mentre a livello nazionale Gingrich conduce ancora anche se sono dati riferiti a due giorni fa: 3,8 punti di media, 31,3% a 27,5%.

 

VERSO USA 2012

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector