La legge elettorale sul sindaco d’Italia

La legge elettorale sul sindaco d’Italia

Il modello di legge elettorale a cui pensa Renzi quando parla di sindaco d'Italia è stata depositata dal Pd l'8 ottobre 2013 alla Camera. In pratica si tratta di un doppio turno di coalizione, su base proporzionale, con preferenze, e con premio di maggioranza che scatta se si raggiunge il 40 per cento al primo turno; in caso contrario, le prime due coalizioni vanno al ballottaggio. Qui il testo della proposta.

[Via]
About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

1 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector