L’inglese reazionario

L’inglese reazionario

Ieri Ed Miliband, leader dei laburisti inglesi, molto a sinistra secondo gli schemi dei commentatori, ha fatto un bellissimo discorso, rivolgendosi in particolar modo ai delusi del governo Cameronricordando loro la comune appartenenza e invitandoli a lasciare la destra per contribuire a ridare un futuro alla Gran Bretagna. Ha parlato di merito, di futuro, di educazione, di impresa, di orgoglio nazionale. E ha chiesto il voto degli altri. E adesso come la mettiamo? Un pericoloso reazionario anche lui, come Renzi?

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector