Lo strano sondaggio del Pd e di Libero

Lo strano sondaggio del Pd e di Libero

Il Partito Democratico ha commissionato alla Ipsos di Pagnoncelli un sondaggio in cui viene monitorato il trend dei partiti, delle coalizioni, le aspettative degli italiani sul governo, sull’opposizione, e le loro preoccupazioni. Il sondaggio a quanto pare sarebbe riservato, però, in qualche modo, Libero ne è venuto in possesso. Il report ha 61 pagine e contiene 5mila interviste. Si intitola “Polimetro mensile”.
[ad#wind-ace-bb1-1311]
Il report di 61 pagine con 5mila interviste arrivato sulla scrivania di Bersani, è uno dei tanti sondaggi che i tutti partiti commissionano alle società di statistiche per capire come stanno le cose e come son messi rispetto alle altre forze politiche. Nulla di strano in verità, la cosa strana è che il sondaggio è catalogato come riservato e Libero ne è venuto in possesso pubblicandolo senza alcun problema.

A pagina 47 c'è la parte più importante di tutto il sondaggio: il gradimento degli esponenti politici.

Il panel è diviso naturalmente per argomenti - centrodestra, centrosinistra, cariche istituzionale, cariche politiche, politici conosciuti, politici sconosciuti e via dicendo - ma il più importante ovviamente resta quello sul gradimento singolo dei politici conosciuti. Al primo posto troviamo l'inossidabile Giorgio Napolitano con l'85 per cento delle preferenze, ma non è più una novità. Spulciando il report troviamo invece Bersani tredicesimo con la preferenza del 42% degli intervistati, e Berlusconi solo ventinovesimo con il 28% delle scelte. Prima dei due leader la fila è davvero lunga: Pisapia, Fassino, Chiamparino, Zingaretti e Vendola (solo per citarne qualcuno) davanti al segretario Pd; D'Alema, Rutelli, Lombardo, Bossi e Calderoli sono gli unici ad essere più in basso del premier. La novità assoluta riguarda il secondo posto: Matteo Renzi con il 58 per cento delle preferenze.

Quando la stessa domanda è stata posta sia a chi conosce i politici elencati sia a coloro che non li conoscono, le parti si sono leggermente sovvertite ma - sotto certi aspetti - sempre con un certo vantaggio per il sindaco di Firenze. Bersani ha il 40% di giudizi positivi, il 55% di giudizi negativi e solo il 5% dichiarano di non conoscerlo. Dati simili a quelli di Bersani li ha Vendola: 40% di giudizi positivi, 52% negativi, mentre l’8% degli italiani dichiara di non conoscerlo.
E veniamo a Renzi. Il giovanotto toscano - come lo ha chiamato D'Alema - ha il 36% di giudizi positivi, il 26% di giudizi negativi e addirittura il 38% di persone dicono di non conoscerlo. Renzi nel sondaggio ha solo quattro punti in meno al duo Bersani-Vendola; ha la metà dei giudizi negativi sempre rispetto a Bersani e Vendola ma con un differenziale in positivo anziché in negativo; ma c'è un 38 per cento degli intervistati che non lo conosce. Ciò significa che se Renzi fosse visibile in tutta Italia potrebbe tranquillamente superare i due leader del centrosinistra senza particolari ostacoli.

Dal report si evince inoltre che nessuno degli attuali leader potrebbe creargli problemi. L'unico in grado di competere potrebbe essere il presidente della provincia di Roma Nicola Zingaretti, in questo momento però solo ottavo con il 48 per cento dei consensi, dieci punti in meno rispetto a Renzi.

Un'ultima annotazione: il report è del mese di settembre, ben prima del weekend alla Leopolda e dell'exploit mediatico ricevuto da Renzi in questi giorni.

La domanda ben più importante da porsi invece è un'altra: come ha fatto Libero ad avere il sondaggio (era riservato, ricordate?) e perché - visto che molto probabilmente l'avrà ricevuto parecchio tempo fa - l'ha pubblicato solo oggi?

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

1 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector