Mettere in contatto il culo col cervello

Mettere in contatto il culo col cervello

Io mi sto facendo della grasse risate, macabre se volete, sui titoli e sulle dichiarazioni post-Telecom. E penso sempre più spesso al dialogo tra il colonnello e il soldato Joker in Full metal jacket di fronte alla fossa con i civili morti: notando il segno della pace sul giubbotto e la scritta "Nato per uccidere" sull'elmetto, il colonnello chiede a Joker se sta cercando di fare dell'umorismo malsano. Di fronte alla risposta sconnessa del soldato, lo invita, nel pittoresco linguaggio dei marines, a mettere in contatto il culo col cervello altrimenti sono cazzi enormi.

Ecco ragazzi, qui mi sembra ci voglia il solido e spregevole realismo del colonnello: non è che nei giorni pari mi potete suonare le fanfare per Letta premier e la sua agenda di dismissioni di aziende italiane, e in quelli dispari frignare sull'italianità perduta e la deindustrializzazione del paese.

La domanda del colonnello è chiara: soldato Joker tu da che parte stai? Ed è la stessa che gli farà la cecchina vietcong mentre gli spara. Anche qui i proiettili fioccano e la mia domanda è la stessa del colonnello: ma voi da che parte state?

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

1 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector