Non sto nella pelle!

Repubblica, pur di fare da sponsor per Franceschini, si inventa pure la proposta dell'anno direttamente dalla sua penna storica: Eugenio Scalfari. E la colpa ricade su Ignazio Marino che da' il due di picche al Lodo Scalfari.

Nel frattempo questo è il confronto di ieri sera alle Iene aspettando quello vero di venerdì 16 ottobre alle 18.00 su YouDem

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HMHDAQvWzuc[/youtube]

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

1 Comments
  1. 15 ottobre 2009 at 18:08
    Reply

    Piccolo giudizio sul confronto alle iene: 1) Bersani in difficoltà. Non una volta che guardasse fisso in camera a differenza di Franceschini e Marino. La modestia poi non è di casa...... 2) Franceschini quasi borioso, ma anche Marino non ha scherzato. Meglio così che timidi comunque. 3) Su una cosa concordano: Bersani è il fantoccio di D'Alema, se lo giri (Bersani)secondo me ha i baffi. 4) Interessante posizione di franceschini su unioni di fatto. Sì alle unioni gay, no alle adozioni (anche dei single). Pienamente d'accordo. Già Freud aveva stabilito che i bambini devono crescere con UNA madre e UN padre. 5) Dei tre l'unico che può competere con Berlusconi è Marino, ma non perché gli riconosca grandi qualità, ma semplicemente perché è l'unico a non averci provato! :-( 6) Se Marino diventa segretario SPERO tiri un calcio nei denti a tutti i baroni all'università. Essendoci passato sa quanto siano un problema. 7) Non sanno cos'è un blu-ray? nessuno dei tre? AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH! 8) Però è vero che tutte queste votazioni fanno girare le P! E che cavolo, UNA tornata di primarie e basta.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector