Nuova Kia Picanto: opinioni, scheda tecnica e prezzo

Nuova Kia Picanto: opinioni, scheda tecnica e prezzo

Non è certo un bolide e in fatto di city car non spicca né per eleganza, né per una dotazione particolarmente ricca. Eppure la Kia Picanto è un modello molto apprezzato sul mercato, sia in Italia, sia all’estero. E grazie al recente restyling, presentato durante l’ultima edizione del Salone di Ginevra, appare più sexy e meno spartana.

La Kia Picanto è sul mercato dal 2004. Nel 2011 è arrivata negli showroom la seconda serie del modello. Pertanto quello presentato in Svizzera è da considerarsi un corposo facelift della seconda generazione di questa piccola utilitaria. Gli interventi apportati dai tecnici sudcoreani hanno interessato sia la carrozzeria, sia gli interni.

Il frontale della nuova Kia Picanto riprende il family feeling del gruppo motoristico sudcoreano, chiamato anche “tiger nose”, ossia “naso di tigre”. Completamente nuovi anche i gruppi ottici, quelli anteriori e posteriori, entrambi i paraurti e la griglia frontale. Merita particolare menzione il design dei nuovi cerchi in lega da 14 pollici.

Il maquillage della nuova Kia Picanto ha interessato anche gli interni, impreziositi da alcuni inserti cromati, anche nell’area della plancia. Le sellerie sono state finalmente migliorate: nuovo look e nuovi tessuti, anche di un certo pregio. Sono tre i colori tra i quali poter scegliere per “decorare” l’abitacolo: Red Pack, dal carattere sportivo; Yellow Pack, per chi desidera splendere; Brown Pack, caratterizzato da sellerie in pelle. Nel vano comandi trova spazio il sistema d’infotainment AVN Kia, azionabile attraverso un display touchscreen da sette pollici.

La nuova Kia Picanto dispone anche di freni anteriori più grandi (252 mm contro i 241 della versione precedente) per una decelerazione più efficace. Un plus notevole, anche perché il modello è particolarmente scattante nei contesti urbani, sebbene non sia equipaggiato con propulsori particolarmente performanti. E chi già possiede una Kia Picanto e volesse equipaggiarla con dischi freni più grandi? La risposta è semplice: è possibili acquistarli, anche online presso un e-store di autoricambi, e farli installare dal meccanico di fiducia. La vettura trarrà grande beneficio da quest’operazione di manutenzione e il piacere di guida migliorerà non di poco.

Sotto il cofano della nuova Kia Picanto può “battere” anche un motore benzina Euro 6 (MPI da 1.0 litri e 69 CV): propulsore dai consumi realmente contenuti. Della nuova Kia Picanto stupisce il prezzo. Costa circa 10.000 euro e questo è uno dei motivi per cui, nel resto d’Europa più che in Italia, insidia la Fiat Panda nella classifica delle vendite relative al segmento A.

About the Author

Gli amministratori di OpenWorld

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector