Il caso umano della politica italiana

Il caso umano della politica italiana

Probabilmente nella foga dell'approvazione della manovra, in pochi si sono accorti che l'art. 13 sui costi della politica è stato completamente modificato e stravolto.

Se ricordate era previsto che il taglio alle indennità dei parlamentari fosse permanente, con una riduzione netta dello stipendio. Nella pratica, invece, grazie alle modifiche blindate e approvate con la fiducia a Palazzo Madama, la riduzione riguarderà solo l'arco temporale 2011-2013, e sarà del 10% sui redditi superiori ai 90mila euro e del 20% sopra i 150mila euro. Inoltre per quanto riguarda le indennità di carica il taglio è stato abbassato al 20% per le quote superiori a 90 mila euro annui e al 40% a partire da 150 mila euro.

Per cui, fatti due piccoli conti, le entrate dei parlamentari scenderanno sì, ma non nella misura in cui si era stabilito nella manovra ferragostana. Con tutto ciò c'è sempre qualcuno che della Casta ne ha fatto una virtù.

E' il caso dell'avvocato Massimo Paniz, noto a Pordenone per aver difeso Elvo Zornitta dall'accusa di essere Unabomber, che in un'intervista a Radio24 ha detto che da deputato guadagna "solo" 300 euro al mese:

I conti sono matematici: prendo 4500 euro di indennità che, ridotte al 40% perché ho un’altra attività, arrivano a 2700 euro Questi vanno ridotti del 20% dell’emolumento originario come contributo di solidarietà, cioè 900 euro, e arriviamo a 1900 dai quali vanno tolte le imposte e arriviamo a circa alla metà. Togliamo infine il contributo per tutti i parlamentari del Pdl di 800 euro e come vede io ci perdo a fare il parlamentare. È un semplice conto matematico. Se i giornalisti controllassero e si informassero meglio non si sarebbe sollevato un polverone inutile“.

Peccato che nella classifica dei politici più ricchi d’Italia Paniz sia al quinto posto avendo dichiarato 1.765.878 euro, alle spalle di Giulia Bongiorno, del finiano Giuseppe Consolo, del pidiellino Antonio Angelucci e, naturalmente, primo tra i primi, dietro Silvio Berlusconi.

Il nostro amico Paniz è un caso umano, bisognerebbe aiutarlo.

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

1 Comments
  1. Hirondo
    11 settembre 2011 at 22:02
    Reply

    *_*  su la sola indennità  la dice "giusta" (quasi) ma - come tanti - non la dice tutta. l'jndennità, al netto di ritenute previdenziali e assistenziali, è in effetti di 5.486,58 euro. ma non c'è solo l'indennità, ci sono diaria e rimborso (sommati circa 7.000) + 3995  trimestrali per i viaggi + 3.098 annuali per spese telefoniche. http://www.camera.it/383?conoscerelacamera=4 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector