Pensieri e parole

Pare che Bersani sia il nuovo segretario del Partito Democratico senza andare al ballottaggio. I risultati assolutamente parziali lo danno al 53%, mentre Franceschini si ferma poco sotto il 32% e Marino al 15%.

Non è che mi da' fastidio Bersani come segretario, al contrario, per certi aspetti. Il fastidio lo provo per D'Alema che gli alita sul collo e Bassolino e Loiero che stanno subito dietro. No, non è questo il partito in cui credo, e sarebbe bene che Pier Luigi Bersani lo capisse e facesse piazza pulita di questa gentaglia.

Pensando in piccolo: a Cordenons - la mia città - Bersani ha vinto senza raggiungere la maggioranza

Nazionale
- Bersani voti 365
- Franceschini (su tre liste) voti 279
- Marino voti 98

Regionale
- Martines voti 307
- Serracchiani voti 322
- Carloni voti 79

Domani, a mente serena, ne scriverò meglio e vi darò i risultati definitivi - o forse sarà il contrario, visto che torno alle due da lavoro.

Update: l'Unità dovrebbe aprire così domani

http://friendfeed-media.com/110d92bc6c569ce99bbb8a2d70524ba45e1bc6fc

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

1 Comments
  1. Hirondo
    26 ottobre 2009 at 09:55
    Reply

    come sempre, in F-VG non c'è troppo da far conto sull'effetto-trascinamento.. ;)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector