Polistirolo espanso: proprietà e lavorazioni

Polistirolo espanso: proprietà e lavorazioni

Chi sceglie il polistirolo espanso come materiale per costruire i manufatti di proprio interesse lo fa perché conosce bene le proprietà del polistirolo. Le soluzioni che si possono realizzare con questo materiale sono infinite ed i costi di produzione i più bassi.  Scatole e imballi di qualunque forma e dimensione, ma anche pannelli isolanti e oggetti dalle forme più disparate. Questo non solo perché il polistirolo si presta bene a qualsiasi lavorazione, essendo molto malleabile, facilmente lavorabile e componibile, ma anche e soprattutto perché esistono oggi macchinari capaci di creare oggetti e stampi di vario tipo, a bassissimo costo. Chi cerca una ditta che effettui lavorazioni in polistirolo espanso a Bergamo e in tutta la Lombardia, sa già di poter contare su  moderni pantografi in grado di disegnare qualunque oggetto, immagine tridimensionale o scritta nelle dimensioni desiderate.

Nell'ambito dei sistemi di imballaggio, oggi, il polistirolo non teme confronti. Ma la tecnologia va sempre avanti permettendo di ottenere non solo prodotti efficienti, ma anche adatti alle esigenze personali. Non solo più, dunque, scatole e vaschette standardizzate, ma veri e propri foderi personalizzati e unici per ogni oggetto. Con l'avvento delle ultime tecnologie è stato quindi possibile rendere le lavorazioni di polistirolo ancora più efficienti. Di conseguenza è stato possibile personalizzare anche lo spessore e l'ingombro degli oggetti o dei pannelli in polistirolo espanso, senza però rinunciare nemmeno ad una parte delle loro caratteristiche isolanti e protettive. Con il risultato di ottenere scatole più aderenti al loro contenuto, più sottili, ma non meno elastiche o protettive.

Nel campo dell'edilizia l'uso dei manufatti in polistirolo è molto diffuso. Si va dagli archi per gettate di calcestruzzo alle gronde adattabili a qualsiasi contesto. Si possono realizzare anche matrici per getti a vista in qualunque geometria per fioriere o cornicioni in polistirolo. Sempre nel campo dell'edilizia è molto utilizzato sia il macinato di palline vergini che i sacchi di cubettato per alleggerire i sottofondi. Ma le imprese edili richiedono la creazione di infiniti prodotti e applicazioni in polistirolo. Si pensi ai sottotetti, alle pareti fonoassorbenti, ai cappotti termici.

Negli ultimi tempi sono cresciute le richieste di lavorazioni in polistirolo espanso anche e soprattutto in ambito scenografico. Programmi televisivi, centri commerciali, studi fotografici e agenzie pubblicitarie si rivolgono alle imprese che lavorano il polistirolo per ottenere impalcature, scenografie, sfondi o stand fieristici e manufatti di vario tipo. Molto richieste le scritte per insegne tridimensionali in polistirolo, figure e sagome di vario tipo.

About the Author

Gli amministratori di OpenWorld

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector