Primavera divertente con i maxi commuter urbani a tre ruote

Primavera divertente con i maxi commuter urbani a tre ruote

Questa primavera dovrebbe scendere in pista il tre ruote di Honda, che andrà a realizzare sulla base del NC700, insieme al progetto J Kawasaki. Insomma, il 2016 pare proprio che sarà l’anno della definitiva consacrazione di questi mezzi a tre ruote, sicuri, solidi e divertentissimi da guidare. Questi particolari scooter, chiamati LMW (leaning multi-weehler), assicurano una ottimale tenuta su strada, grazie alla ruota aggiuntiva che viene posta sull’avantreno, che fa aderire meglio il mezzo all’asfalto e ne incrementa la stabilità, specie in condizioni climatiche avverse. L’inclinazione delle ruote è agevolata dalla sospensione anteriore a quadrilatero articolato. Con tale sistema, il mezzo riesce a piegarsi meglio in curva e nelle traiettorie miste.

La guida è confortevole, piacevole, un vero gioco da ragazzi, senza che si percepisca la massa in più del veicolo. L’unica pecca è il costo, superiore ai tradizionali scooter. Tuttavia, abbiamo anche la possibilità di optare per un tre ruote dal prezzo contenuto, come ad esempio il Tricity Yamaha. Un piccolo sforzo si può anche mettere in conto, se si considerano i tanti vantaggi del tre ruote. Agilità, manovrabilità del mezzo e disimpegno nella guida la fanno da padroni. I tre ruote si adattano anche alle donne, in genere più restie a mettersi a cavallo di scooter e moto. Perfetti anche per gite fuori porta in libertà e senza l’ansia di code chilometriche.

I tre ruote stanno spopolando in città e accontentano gli amanti delle ultime tendenze in fatto di motori. Perché non unire l’utile e il dilettevole adottando un abbigliamento ad hoc? Un giubbotto con protezioni e che ripari dal freddo, abbinato ai bellissimi caschi Scratch saranno un compromesso perfetto per guidare un tre ruote (o qualsiasi motociclo) in sicurezza e con stile. Anche se il tre ruote è facile da guidare infatti, non va mai dimenticata la regola fondamentale di ogni conducente: la sicurezza di sé stessi e degli altri.

About the Author

Gli amministratori di OpenWorld

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector