Pulire o non pulire?Questo è il dilemma

Pulire o non pulire?Questo è il dilemma

L’igiene e la pulizia degli ambienti domestici consentono di stare meglio. Ecco perchè pulire a fondo le stanze e non solo è la scelta migliore soprattutto se si hanno figli piccoli in casa, che mettono in bocca qualsiasi cosa.

Certo non è semplice con i ritmi cittadini, poter pulire sempre tutto e non tralasciare nulla ma uno sforzo bisogna pur farlo e se ciò non bastasse si può sempre ricorrere ad un’impresa di pulizie a Roma, come La Lucciola. Un’azienda che si distingue per serietà e professionalità e che potrà aiutarti a tenere in ordine la casa.

Qualche consiglio su come pulire casa

Ci sono degli ambienti particolarmente ostici e punti difficilmente raggiungibili che restano sporchi perchè non ci si pensa.

Basti pensare che la parte di dietro del water, ad esempio, non viene pulita quasi mai. E' facile, infatti, che qui possano sedimentarsi residui di urina, difficilmente poi eliminabili.

Ma non solo, la pattumeria voi la lavate spesso? Se sì, siete l’eccezione che conferma la regola altrimenti rientrate nella stragrande maggioranza che butta l’immondizia, pulisce casa ma che non presta attenzione al contenitore. Per pulirlo, a basso costo, basterà usare del ghiaccio fatto in casa con l'aceto o un getto di acqua fredda con scorze di agrumi.

In inverno, invece c’è anche il deumidificatore che va pulito affinchè non perda in efficacia. L'acqua del vostro deumidificatore va cambiata quotidianamente e bisognerebbe pulirlo almeno ogni 3/4 giorni. Basta anche acqua e aceto.

Se poi ci sono anche animali in casa, il trucco è bagnare dei guanti di gomma e pulire con questi i mobili. Molto meglio della scopa!

Pulizie: partire sempre dall’alto

Il primo segreto per affrontare nel verso giusto le pulizie di fondo della casa è quello di partire sempre dall’alto, per scendere poi pian piano verso il basso.

Molti cominciano con il pulire la polpere e poi spazzano, ovviamente rialzando la polvere di nuovo e non risolvendo alcun problema.

Questo vale per ogni ambiente domestico, per cui la prima parte che dovrete pulire è il soffitto con tutto ciò che contiene, come lampadari e modanature. Scendete poi verso il basso con mensole e pensili per finire con il pavimento e i tappeti che andrete a trattare per ultimi.

Un trucco molto utile per raggiungere i posti più nascosti e ostinati è quello di utilizzare un bastone a cui avrete infilato un vecchio calzino ad una delle sue estremità.

About the Author

Laura Musig Siti internet ad Udine. Consulente SEO. Webmaster di Donna e Dintorni Blog per donne 2.0

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector