Residenze per anziani non autosufficienti: i vantaggi

Residenze per anziani non autosufficienti: i vantaggi

Chi ha un parente anziano non più autosufficiente può trovare nelle residenze per anziani assistite (RSA) valide alleate per assicurargli adeguata accoglienza e assistenza sanitaria, sia per un breve periodo che a lungo termine.

Ci sono infatti dei momenti in cui - per il bene proprio e per quello delle persone care - è necessario un distacco, che ne migliori le prospettive di vita e la qualità di essa. Ciò non vuol dire abbandonare la persona svantaggiata, ma continuare a starle vicino in modo diverso, permettendole di essere assistita da personale qualificato e competente. Per chi cerca una RSA a Milano esistono varie soluzioni, in grado di garantire agli anziani autosufficienti una permanenza dignitosa e serena. Ma vediamo quali condizioni devono sussistere perchè ciò avvenga.

Le residenze per anziani assistite - che siano pubbliche (del Comune o dell'Asl), convenzionate o private -  devono avere al proprio interno del personale medico e infermieristico preparato a ogni esigenza e presente 24 ore su 24. Gli ospiti devono inoltre avere a disposizione spazi e pasti consoni, condizioni igienico-sanitarie adeguate e, possibilmente, occasioni di svago e di socialità, anche con l'ausilio dei parenti. Da non trascurare poi l'ubicazione della struttura, che non dovrebbe essere troppo dislocata e periferica e non comportare per l'anziano un allontanamento troppo significativo dalle proprie radici.

Prima di stipulare un contratto con la struttura, bisogna accertarsi che essa garantisca al futuro ospite un Piano di Assistenza Individuale, completo di tutte le cure mediche e gli eventuali percorsi riabilitativi necessari, ma anche di interventi specifici volti a migliorarne i livelli di autonomia, a stimolarne gli interessi personali e a promuoverne il benessere. Da appurare anche il possesso, da parte della residenza, di tutte le autorizzazioni che occorrono per prestare appunto accoglienza e assistenza ad anziani non autosufficienti. Oggi più che mai, infatti, sono comuni casi di maltrattamenti e di condizioni indecenti all'interno di strutture per anziani ed è per questo fondamentale tenere alta l'attenzione e assicurarsi della serietà e professionalità delle persone alle quali ci si affida per la cura delle persone amate.

In conclusione, rivolgersi a un RSA a Milano - accuratamente selezionata e rispondente alle apposite norme - non deve essere vista come una sconfitta, ma piuttosto come un'opportunità di offrire a persone care non più autosufficienti migliori condizioni di vita e di salute, anche se lontano dal tetto familiare.

About the Author

Gli amministratori di OpenWorld

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector