Semplicemente un modo diverso

Semplicemente un modo diverso

C'è sempre un modo diverso di chiedere le cose, siano esse le pastiglie per la gola o una moderna visione del futuro:

Non chiedo certo al sindacato di legalizzare il lavoro nero, il lavoro precario, il sottosalario. Sarebbe assurdo. Ma penso che noi dovremmo preferire essere lì con quei lavoratori e negoziare - negoziare - quel salario (per miglioralro, quello!) e negoziare i loro diritti, anziché stare fuori da quelle fabbriche con in mano una copia del contratto nazionale di lavoro.

E quando vengono da chi meno te l'aspetti, le parole assumono anche un diverso significato.

[ad#owb-large]

[h/t C&C]

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector