Adizero f50 miCoach: la prima scarpa intelligente

Adizero f50 miCoach: la prima scarpa intelligente


Quando ero bambino, per verificare le mie prestazioni quando giocavo a calcio, mio padre col cronometro tascabile prendeva il tempo e mi calcolava quanto ci stavo a fare da una porta all'altra correndo, e quante volte riuscivo a farlo senza fermarmi. Altri tempi...

 

Erano i tempi in cui per chiamare la morosa delle medie si usava il telefono a gettoni sotto casa. I cellulari non erano ancora stati inventati, men che meno gli smartphone che ti collegano a internet. Erano altri tempi, si stava bene, ma oggi la tecnologia ci aiuta a vivere meglio.

Ho iniziato parlando dei miei primi calci ad un pallone non per caso: ho appena scoperto che le cose descritte poco sopra, oggi si possono fare con uno scarpino da calcio. Voi direte "che farai mai con uno scarpino?" e invece...

E invece adidas ha creato una scarpa da calcio in cui è stato impiantato un chip con il quale è possibile registrare i dati durante gli allenamenti e le gare, in modo da identificare e migliorare il potenziale di ognuno di noi attraverso programmi di allenamento personali in modo da aumentare e correggere la velocità, la resistenza e la forza.

La scarpa si chiama "adizero f50" e adidas dice che è la scarpa più veloce del pianeta. Io aggiungo che è anche la più intelligente.

La suola della adizero f50, infatti, ha una cavità all’interno del quale è alloggiato il sensore miCoach SPEED_CELL™ che cattura il movimento a 360° del piede e del corpo. Il chip misura la velocità, la velocità media (registrata ogni secondo), la velocità massima (registrata ogni cinque secondi), il numero di scatti, la distanza, e la distanza ad elevati livelli di intensità.

La memoria all'interno del dispositivo memorizza tutte le misurazioni effettuate durante il gioco o l’allenamento e le trasmette via wireless ad iPhone, iPod touch,  tablet,  Pc o  Mac. Ecco perché è intelligente.

La adizero f50 miCoach è venduta con un sensore miCoach e un connettore miCoach CONNECT per la connessione wi-fi, oppure tutto separatamente. Per avere altre info fate come ho fatto io: andate nella fan page adidas Football in cui trovarete (oltre a giocare) tutte le risposte alle vostre domande. Poi ripassate da qui e ne parliamo insieme.

Nel filmato qui sotto, la squadra dell'AJAX usa il miCoach, e si vede quello che riescono a fare con una "semplice" scarpa.


 

Articolo sponsorizzato


Bio autore

Si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
free vector