Monti tra la riforma del lavoro e il consenso del Pdl

Monti tra la riforma del lavoro e il consenso del Pdl

Monti: «Più protezione ai lavoratori in cambio di una maggiore mobilità». Cauto ottimismo del premier ma i sindacati restano critici. «Puntiamo a chiudere il negoziato con le parti sociali entro marzo» conferma il ministro del Welfare Elsa Fornero. Nel Pdl crescono i malumori. Cicchitto: «da parte nostra responsabile appoggio al governo tecnico». Frattini avverte: «se stacchiamo la spina prendiamo la scossa».

I soliti problemi della politica italiana

I soliti problemi della politica italiana

Monti parlando alle Camere ha creato altra confusione nei partiti. Il Pd che deve fare i conti con gli alleati, il Pdl che si è inimicato la Lega, il Terzo polo pare l'unico esente da problemi. Tutti i partiti però appaiono già stremati dalle prove che questo governo dovrà ancora superare.

free vector