Installiamo la nuova Googlebar sul nostro browser

Installiamo la nuova Googlebar sul nostro browser


Qualche giorno fa vi abbiamo annunciato i cambiamenti di Google nella toolbar, oggi vi spieghiamo come rendere esecutivi questi cambiamenti.

Con lo sviluppo di Google Plus, Google ha cercato non solo di sfidare Facebook e Twitter sul loro terreno, ma ha creato l'occasione favorevole per un cambio grafico quasi necessario al colosso di Mountain View. Come abbiamo annunciato due giorni fa, Google ha fatto un restyling dell'interfaccia grafica di tutti i suoi servizi a cominciare da Google.com.

BigG, in particolare, ha reso più versatile e snella la barra di navigazione a cui si attingono i vari servizi (Gmail, Reader, Documents, Youtube, Translate, Maps, Images etc.).

La nuova toolbar - tanto per cambiare - non è ancora attiva in Italia, ma con alcuni semplici trucchi scovati da Mashable la possiamo attivare sin da ora tramite pochi e semplici step.

Tutto si riduce all'installazione di un estensione per cambiare i cookies, sostituendo semplicemente una riga di codice. Seguite questi pochi passaggi e avrete in anteprima la nuova Googlebar sul vostro browser Chrome.

Attenzione: la guida è solo per Chrome! 

 

  • Scaricate l'estensione Edit this cookies da Chrome;
  • Aggiungetela al vostro browser cliccando sul pulsante che trovate in alto a destra della pagina appena aperta;
  • Su una nuova scheda aprite google.com (in lingua inglese, eventualmente cambiatela cliccando sulla parte inferiore della pagina) e cliccate col destro su una qualsiasi parte della pagina per cambiare i cookies;
  • Alla voce "PREF" inserite questa riga di codice senza andare a capo:

ID=03fd476a699d6487:U=88e8716486ff1e5d:FF=0:LD=en:CR=2:TM=1322688084:LM=1322688085:S=
McEsyvcXKMiVfGds

  • Salvate utilizzando il comando in basso alla pagina;
  • Aggiornate la pagina di google.com aperta prima e trovate la nuova toolbar funzionante.

La prima cosa che noterete è che la barra nera in alto è scomparsa, ed al suo posto abbiamo il logo di Google nel quale, passandoci col mouse, ci apre una tendina a scomparsa con tutti i servizi made in Mountain View. Noterete che non sono tutti, per gli altri basterà passare su "More" esattamente come vedete nelle immagini.

Naturalmente tutto funziona con la versione americana: difatti se cliccate su Gmail o Reader la barra nera c'è ancora. Però se andate su Youtube vedrete la nuova versione del sito di hosting video completamente ristilizzato e più pulito.

Questo, beninteso, vale per rendersi conto con largo anticipo di come saranno i cambiamenti nell'attesa che arrivino anche in Italia.

A me piace molto la nuova grafica, a voi?


Bio autore

Si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
free vector