Come e quando si vota la decadenza di Berlusconi al Senato

Come e quando si vota la decadenza di Berlusconi al Senato

Mercoledì 27 novembre dalle 19,00 in poi il Senato si pronuncerà sul destino di Silvio Berlusconi. Il voto sulla decadenza del Cavaliere arriverà quindi non prima della tarda serata, al termine di una lunga discussione. Lo ha chiarito il presidente del Senato Piero Grasso: «Gli ordini del giorno alla relazione della Giunta delle elezioni e delle immunità saranno posti in votazione dalle 19,00 di domani». Il 14 ottobre scorso la Giunta ha dato il via libera affinché il Cavaliere sia sottoposto all'esame dell'aula con un voto sulla sua decadenza da senatore. Il 30 ottobre, sempre la Giunta presieduta da Stefano, ha votato tra mille polemiche la modalità del voto palese.

Nel Pdl in molti volevano un voto a scrutinio segreto. Il movimento 5 Stelle, il Pd e Sel con il voto determinante di Linda Lanzillotta di Scelta Civica però hanno optato per lo scrutinio palese. Attenzione però, il regolamento del Senato prevede che fino all'ultimo l'Aula si possa esprimere sulla modalità del voto segreto richiesta da almeno venti senatori. Forza Italia ha i numeri per avanzare tale richiesta; quello che il gruppo di Berlusconi non ha, è la forza numerica per respingere il voto sulla decadenza: al momento dell'insediamento il Pdl era formato da 99 senatori, compresi gli scissionisti di Alfano.

Il "Nuovo Centrodestra", il gruppo formato dai transfughi, è al momento formato da 30 senatori che hanno promesso di votare comunque per il 'no' alla decadenza. A chi fosse sfuggito il passaggio parlamentare, il capogruppo al Senato del "Nuovo Centrodestra" è l'ex ministro Maurizio Sacconi. Il vecchio capogruppo, Renato Schifani, è approdato anch'egli nella nuova formazione degli "scissionisti" capeggiati dal ministro dell'Interno Angelino Alfano, perdendo però la coccarda di presidente dei senatori. Se ne sarà sicuramente fatto una ragione.

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector