La fine dei personal computer

La fine dei personal computer

Secondo le analisi di IDC - International Data Corporation - nel primo trimestre del 2013 le vendite di personal computer sono scese del 14 per cento, il più basso degli ultimi vent'anni. Colpa soprattutto di Windows 8 che non decolla e del ruolo sempre più marcato e importante dei dispositivi mobili.Smartphone

I post-Pc devices - cioè smartphone e tablet - saranno il futuro, dicevano Bill Gates e Steve Jobs in tempi non sospetti. Mai però i due gru della tecnologia informatica mondiale si sarebbero aspettato un calo così evidente e vistoso dei loro prodotti di punta. La società di analisi IDC - International Data Corporation - ha diffuso i dati del primo trimestre di vendite di Pc nel mondo e i dati non sono rosei per i produttori di personal computer: nei primi tre mesi dell’anno sono stati venduti 76,3 milioni di pc, il 13,9% in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Ma è il confronto con i dispositivi mobili che illustra meglio la situazione del mercato: nel corso dell’anno si stima verranno venduti poco meno di 200 milioni di tablet e poco meno di un miliardo di smartphone.

XProtect Mobile Front Image (HighRes)Probabilmente sarà la crisi, ma il dato certo è che i computer sono ormai obsoleti rispetto alla maneggevolezza dei dispositivi mobili. Se aggiunti poi al calo dello scorso anno - più o meno il 4 per cento rispetto al 2011 - e l'aumento delle prestazioni dei devices mobili, «sembra chiaro che il lancio di Windows 8 - come sostiene il vice-presidente di IDC Bob O 'Donnell - non solo ha fallito nel fornire una spinta positiva al mercato dei Pc, ma sembra aver addirittura rallentato il mercato». Strana scelta quella fatta da Redmond: «pur apprezzando i nuovi form factor e le funzionalità touch di Windows 8 - continua O 'Donnell - nel complesso i cambiamenti radicali dell'OS a piastrelle hanno paradossalmente reso il Pc una alternativa meno allettante rispetto ai tablet dedicati». Insomma, il declino dei personal computer sembra segnato, ma seppur straordinari come terminali di consumo di informazioni e servizi attraverso le app, smartphone e tablet sono destinati a rimanere insufficienti per le attività professionali e di creazione di contenuti.

About the Author

Giornalista freelance, si occupa di comunicazione politica per il Partito Democratico friulano, responsabile comunicazione Pd Cordenons e dei social media del Pd della provincia di Pordenone. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica americana e le primarie statunitensi. Twitter @giacomo_lagona, @PDCordenons, @PDFVG #PdCommunity

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
free vector